Partner omosessuale

Home » Partner omosessuale

La sessualità di una persona è sacra e inviolabile. Ognuno è libero di vivere ed esprimere la propria sessualità nel modo più soddisfacente, anche perché nessuno riesce a reprimere la propria sessualità per lungo tempo.

Questo però può rappresentare un serio problema per chi, indipendentemente dal motivo (religioso, morale, etc.), crea una famiglia convenzionale come paravento alla propria omosessualità.

Questi sono i casi nei quali ci sono mogli, ma anche mariti, che dopo anni di matrimonio scoprono di aver vissuto con una persona senza averla conosciuta davvero a fondo, soprattutto in un aspetto estremamente delicato ed importante come questo.

In questi casi la sorpresa è al limite dello shock, perché, passato lo sbigottimento iniziale, scoprire che il proprio partner è gay porta ad uno stato d’animo di difficile gestione.

Nel caso del classico tradimento di coppia la reazione che viene spontanea è quella di combattere chi sta minando il rapporto ad armi pressoché pari, ma nel caso in cui l’avversario appartiene allo stesso sesso del parane traditore invece la situazione diventa disarmante.

E se l’amante di mio marito fosse un’uomo?

Provate a pensare per un attimo come può sentirsi una donna scoprendo che l’amante del marito è un uomo. Resta letteralmente senza parole, confusa, ma soprattutto le viene a mancare quella forza di reagire al tradimento che invece è quasi istintiva in tutte le altre circostanze.

Nel 99% di questi casi l’unica domanda che viene in mente non è “Perché mi hai tradita?”, ma “Perché non me l’hai mai detto??”. Essendo estremamente differente l’approccio al problema risulta differente il comportamento della persona tradita. Domande profondamente diverse quanto diverse sono le situazioni.

In questo caso specifico poi viene a crearsi un paradosso per il quale diventa tra l’altro difficile scoprire il tradimento. Pensate ad un marito che dice alla moglie: “Stasera esco con Davide a bere una birra”, mentre in realtà Davide è il suo amante. In queste condizioni diventa pressoché impossibile anche solo sospettare il tradimento.

La maggior parte delle volte questo tipo di tradimento viene scoperto per casualità o per una “sbadataggine” del partner che, attenzione, potrebbe essere involontaria o volontaria e cioè mirata a far uscire allo scoperto la sua omosessualità proprio perché ormai insostenibile e impossibile da tenere nascosta per altro tempo.

Clicca qui per una consulenza gratuita anche Whatsapp  

agenzia di investigazioni

DDS Investigazioni offre servizi investigativi ad aziende e privati, eseguendo quelle che in gergo si definiscono “indagini pure”. DDS Investigazioni è un punto di riferimento per privati, aziende e studi legali in tutte quelle attività dedicate alla raccolta di informazioni e prove indispensabili al sostegno di qualsiasi procedimento giudiziario.