Installazione di videocamera in casa

///Installazione di videocamera in casa

Installazione di videocamera in casa

2018-11-13T17:35:19+00:0011 Dicembre 2018|

L’installazione di microfoni o videocamere in casa o nelle pertinenze di essa all’insaputa degli altri componenti del nucleo familiare è assolutamente illecita. L’articolo 615 bis del codice penale punisce chiunque intercetti con sistemi di registrazione audio e video aspetti della vita privata di altre persone.

Indipendentemente da quelle che sono le finalità, anche se ritenute giuste, l’utilizzo di tali apparati non è mai giustificato. Questo vale anche per le forze dell’ordine che se nell’ambito di delicate indagini avessero la necessità di eseguire intercettazioni ambientali possono utilizzare detti sistemi solo dietro autorizzazione del magistrato che coordina le indagini.

Avete il sospetto che vi stiano spiando?

Se avete quindi il sospetto o il ragionevole dubbio che in casa vi siano sistemi di intercettazione attivi la cosa migliore da fare è rivolgersi ad un’agenzia specializzata per far effettuare una bonifica ambientale dei locali. Utilizzando apposite apparecchiature gli operatori riusciranno a rilevare la presenza di qualsiasi dispositivo elettronico occultato presente nell’appartamento.

A bonifica ultimata se il risultato dovesse essere positivo sussistono gli estremi per un’eventuale azione legale. Con la relazione dell’agenzia che certifica la presenza di apparati atti ad intercettare posizionati con il palese intento di rilevare aspetti della vita privata di altre persone sarà possibile, tramite un legale di fiducia, procedere alla denuncia presso le autorità.

Nell’eventualità in cui dovesse risultare impossibile risalire nell’immediato a chi ha installato fraudolentemente le apparecchiature, su richiesta dell’interessato, l’agenzia potrà provvedere ad esperire indagini finalizzate all’individuazione di chi ha commesso l’illecito.