Cosa fare se mio figlio bigia la scuola

///Cosa fare se mio figlio bigia la scuola

Cosa fare se mio figlio bigia la scuola

2018-11-22T12:47:04+00:0020 novembre 2018|

La tendenza a saltare ore o giornate intere di lezione si verifica sostanzialmente i due casi:

  • Quando in previsione di un test o di una verifica i ragazzi non si sentono preparati;
  • Quando, per vari motivi, c’è un totale disinteresse per gli studi.

Nel primo caso queste assenze “strategiche” non sono preoccupanti, anche perché il voto del test saltato prima o poi dovrà essere recuperato per proseguire il percorso di studio.

Nel secondo caso invece esiste sicuramente un problema di fondo che va accertato. Il disinteresse agli studi può essere determinato da molteplici fattori che vanno appurati e trattati nei modi e nelle sedi più opportune.

Valutare il motivo delle assenza: perchè bigia la scuola?

Primo di arrivare a questo però ci sono due cose da accertare, le effettive assenze dello studente dalle lezioni e, aspetto ben più importante da valutare, dove e in quale modo il minore passa il tempo rubato alle lezioni. Un conto è sapere che i ragazzi passano il tempo bighellonando in centro città o al parco, un altro è scoprire che, anche solo per noia come purtroppo è già avvenuto, si dedicano ad attività illecite o che possono mettere a repentaglio la loro incolumità.

Per avere un quadro preciso su cosa è possibile fare e come, è consigliabile rivolgersi ad un’agenzia investigativa. Persone professionalmente preparate possono dare consigli e offrire soluzioni ad un problema da non sottovalutare.

C’è un ulteriore aspetto da considerare in questo ambito di tutela: la tempestività. Innanzitutto perché in senso generale le azioni di tutela, di qualsiasi tipo e in qualsiasi ambito, dovrebbero partire dalla prevenzione e dove non è possibile se si interviene nella fase già attiva di un problema lo si deve fare il più rapidamente possibile. In secondo luogo perché una volta raggiunta la maggiore età la connotazione giuridica della persona cambia e determinate azioni di tutela, che invece si possono attivare sui minori, non sono più attuabili.

Clicca qui:   Investigatore whatsapp
per una consulenza gratuita tramite Whatsapp
Risposta Garantita entro 24 ORE