Come capire se il telefono è sotto controllo / controllato

///Come capire se il telefono è sotto controllo / controllato

Come capire se il telefono è sotto controllo / controllato

2018-11-13T17:35:19+00:004 dicembre 2018|

Il controllo del cellulare può essere definito come una forma di intercettazione e da questo punto di vista la legge parla chiaro:  all’articolo 617 (e sue estensioni) il codice penale definisce illegali tutte le intercettazioni, di qualsiasi tipologia esse siano.

Che siano quindi telefonate, SMS, eMail o messaggi inviati con qualsiasi altro sistema di messaggistica non possono essere intercettati e letti o ascoltati da terze persone. Unica eccezione sono le intercettazioni eseguite dall’autorità giudiziaria nell’ambito di un’indagine.

A molte persone sarà venuta la tentazione di sapere se il partner ha una relazione extraconiugale o se il socio in affari intrattiene rapporti di concorrenza sleale con altre aziende e anche se ad una prima e superficiale valutazione l’intercettazione potrebbe sembrare il metodo più rapido e meno oneroso, in realtà non è così.

Attenzione alla false promesse di Internet: i software spia

Cercando in internet si possono trovare siti che vendono software spia, da installare nei cellulari, che intercettano e registrano tutte le attività del telefono, ma attenzione perché la legge non punisce la vendita di tali software ne punisce l’utilizzo. Il fatto quindi che siano di libera vendita non significa assolutamente che siano utilizzabili.

Cosa bisogna controllare?

Se avete il dubbio o il ragionevole sospetto che la vostra attività professionale o la vostra sfera privata siano sotto controllo la prima cosa da fare è un’analisi di tutti gli apparati elettronici che utilizzate. Cellulari, Tablet, PC qualunque sia l’apparecchio che utilizzate va sottoposto il prima possibile ad una bonifica informatica atta a rilevare la presenza di eventuali software spia nei vostri apparati.

Come sempre, considerando l’ambito estremamente delicato, questo genere di controllo va affidato a professionisti capaci e tecnicamente in grado di svolgere la bonifica degli apparati e al termine dei controlli siano autorizzati a rilasciare una certificazione con il risultato dell’avvenuta bonifica che sia questa positiva o negativa.